#Spauracchio

I cittadini hanno lasciato per #Spauracchio tanti messaggi di umanità indirizzati alla Sindaca Virginia Raggi, uno su tutti ” Un hub di prima accoglienza e un punto informativo alla Stazione Tiburtuna subito!

Questa presentazione richiede JavaScript.

L’8 Dicembre, mentre a Piazza Venezia s’inaugura Spezzacchio, a S.Pietro s’illumina l’Albero Santo e a Piazza del Popolo Salvini celebra l’esclusione, noi a Piazzale Spadolini tiriamo su “Spauracchio, l’albero migrante”.

Un albero dedicato ai migranti e alla Roma solidale sotto il quale portare don(azion)i, dove cittadine e cittadini potranno incontrarsi, conoscersi, portare decorazioni dedicate alla solidarietà e magari lasciare la loro lettera a Babbo Natale…

Lo spauracchio dei migranti è la carta giocata dal Governo per il suo tornaconto, noi vogliamo porre fine a questa strumentalizzazione non solo con una una giornata in nome dell’inclusione, dello scambio e della solidarietà, dedicata a chi celebra i valori del Natale ogni giorno ma anche continuando le nostre attività di assistenza e inclusione sul campo.

Per questo abbiamo lanciato in contemporanea con SPAURACCHIO una raccolta firme sulla piattaforma Change.org. BAOBAB EXPERIENCE CHIAMA FS E IL COMUNE DI ROMA:
LA RIQUALIFICAZIONE URBANA NON FERMI LA SOLIDARIETÀ’

Chiedendo a Ferrovie dello Stato e Comune di Roma che si realizzi subito un Punto di Informazione e Orientamento per i migranti in transito, strutturale e stabile presso la Stazione Tiburtina e un Hub di prima accoglienza per tutti gli esclusi dal sistema ora costretti a vivere in strada.

Vi aspettiamo a Piazzale Spadolini, sabato 8 dicembre dalle ore12 per decorare “#Spauracchio, l’albero migrante” e resistere insieme al gelo delle politiche di esclusione sociale.