Divieto di distribuire latte caldo e 27° sgombero del presidio – questo il clima natalizio a Roma.

27° sgombero di Baobab Experience La polizia vieta la distribuzione della colazione ai migranti presenti a Piazzale Spadolini. Noi lo chiamiamo #accanimento Stamattina il solito show alla stazione Tiburtina, il solito spettacolo inutile e anzi inumano. Lo spauracchio dei migranti colpisce ancora e cosi la polizia irrompe di fronte all’ingresso est della stazione mentre i…

File interminabili, rifiuti ingiustificati, abusi di potere: cosa significa essere un rifugiato in attesa di risconoscimento.

Lunedì 30 Luglio ore 7 del mattino: è già caldissimo fuori dagli squallidi cancelli dell’ufficio immigrazione. Sono passati 3 mesi dalla nostra campagna Questura Aperta ma purtroppo nulla è cambiato, anzi al motore già ingolfato della burocrazia, con il nuovo Governo è montato un clima di intolleranza, arroganza, menefreghismo. Una violenza non solo fisica, ma…

La crociera

Donna, 24 anni, eritrea, una figlia di nemmeno due e uno di sei settimane. Viaggia sola coi suoi pochi bagagli e quello, troppo pesante, di tante responsabilità e speranze. Ha conosciuto la prigione in Egitto, le violenze sessuali, le torture; quelle torture che le hanno lasciato ustioni dal collo in giù, su tutto il tronco,…

Senza giustizia

Oggi, a pochi anni dalla rivolta del 2010, nessuna giustizia per chi lavora nei campi per pochi euro. Per giustificare un sistema malato e ipocrita si spara e si uccide, si urlano sentenze deliranti. Sono tanti a parlarne in queste ore ma non abbiamo letto nessuna dichiarazione istituzionale di condanna per un evento così grave…

Auguri Italia

Oggi 1 Giugno 2018, la piccola Aklima Italia, figlia di Hamda, ragazza somala, compie un anno. E’ nata mentre la madre era ospitata nel centro della Croce Rossa di via del Frantoio, dove era stata inviata da noi attiviste ed attivisti, dopo aver passato alcuni giorni incinta al presidio di piazzale Maslax. Hamda era stata…

Ramadan Kareem- Il valore universale della generosità

Pensate alla vostra famiglia: tre, cinque, sette persone che convivono sotto lo stesso tetto; i momenti di festa e di gioia e le incomprensioni invece, quando le cose non vanno. E ora pensate a una famiglia di 300 persone. Qui siamo cristiani, buddisti, atei, evangelici, ebrei, ortodossi, musulmani, animisti e chi più ne ha più…

Comunicato stampa – QUESTURA APERTA

  Il presidio informale nei pressi della stazione Tiburtina, gestito dai volontari dell’Associazione Baobab Experience, negli ultimi mesi ha accolto oltre 600 persone. Qui la Rete legale di supporto ai migranti – A Buon Diritto, Baobab Experience, Consiglio Italiano per i Rifugiati e Radicali Roma – offre un servizio di orientamento e assistenza legale in…

A Maslax, UN ANNO DI LACRIME E RABBIA

“Signori benpensanti Spero non vi dispiaccia Se in cielo, in mezzo ai Santi Dio, fra le sue braccia Soffocherà il singhiozzo Di quelle labbra smorte Che all’odio e all’ignoranza Preferirono la morte” Maslax se ne è andato un anno fa. Era il 15 marzo 2017 quando si tolse la vita in un parco di Pomezia,…

NOI, INSIEME.

NOI, INSIEME. “Dammi la tua mano, senti qui le cicatrici? Me le ha fatte lui, mi spegneva le sigarette sui piedi”. H. è arrivata al Baobab dalla Libia dove era prigioniera di un trafficante di esseri umani. Venduta, violata, torturata, imprigionata, H. è riuscita a scappare, a ricevere il nostro abbraccio per poi riprendere il…

BaobArt: l’arte strumento di dialogo

Tra le attività che organizziamo al Presidio di Piazzale Maslax, ogni mercoledì, portiamo gli ospiti a fare una visita d’arte guidata. Non sappiamo mai con certezza in quanti parteciperanno: coinvolgere persone che hanno passato la notte in tenda, stremate da un lungo viaggio, dopo aver attraversato deserti, prigioni libiche e mare, è sempre una sfida….

Baobab for Jobs: un Master per Chris!

Ci proviamo ogni giorno, ed in ogni modo possibile, a raccontare alla nostra città che c’è un’alternativa al lasciarsi condurre dai pifferai che promettono di risolvere la sfida dei movimenti migratori a colpi di militarizzazione delle frontiere, di rimpatri forzati, di stragi di mare e di viaggio, di muri, di lager. Siamo convinti che sia…