Qui l’Europa Riposa In Guerra

No, l’Europa non è morta al confine greco-turco. L’Europa è morta con la negazione della libertà di movimento, uccidendo il senso stesso, il significato primo e ultimo dell’edificazione europea. E’ morta quando ha iniziato indiscriminatamente a pagare Libia, Turchia, Croazia per contenere, con ogni mezzo, i flussi migratori. È morta quando ha costruito lager ai…

Al di là dello specchio

Chissà come ci si sente al di là dello specchio… Come ci sente quando sono gli Altri a chiudere i porti e a condizionare la Tua libertà di movimento? Blocco dei voli provenienti dall’Italia, restrizioni e respingimenti anche senza preavviso, obblighi di quarantena per i residenti di Veneto e Lombardia, divieti di ingresso, porti e…

#BenvenutaSeaWatch – Roma Aperta Porti Aperti Domani h18

Benvenuta Umanità #BenvenutaSeaWatch DOMANI h.18 – PIAZZA DELL’ESQUILINO Mobilitazione Permanente: ROMA Aperta PORTI Aperti. Come tante altre città d’Italia anche #Roma dà il benvenuto ai naufraghi soccorsi dalla Sea-Watch arrivati a Lampedusa in queste ore, con una mobilitazione permanente a cui tutti siamo invitati a partecipare. EVENTO   La Rete Restiamo Umani invita tutte e…

La Libia non è un porto sicuro #ApriteiPorti #LibyaIsNotSafeZone

Mentre i Ministri dell’Interno europei discutevano di immigrazione, quello italiano intratteneva il pubblico da Barbara D’Urso. Mentre si riuniva il Consiglio dei Ministri, lo disertava per litigare con i gabbiani in diretta Facebook. Mentre l’antimafia chiedeva un’audizione sull’operato degli Interni, in merito a illeciti su l’approvazione di leggi proprio in seno alle Infrastrutture, preferiva dileggiare…

Umanità Vs immunità

Il ministro dell’interno Matteo Salvini chiede di non essere processato per aver sequestrato i rifugiati della nave #diciotti, mentre impunemente continua a impedire lo sbarco di 47 persone a Siracusa, reiterando lo stesso comportamento che i magistrati vorrebbero accertare e punire. Chiede di non essere processato accampando scuse vergognose e diffamatorie che mettono sotto accusa…

E’ il momento di #farerumore!

Migliaia di morti in mare, guerra alle ONG, respingimenti, deportazioni, sgomberi coatti, percorsi d’inclusione sociale distrutti senza soluzioni alternative. Abbiamo gridato il nostro dissenso qui e in strada a fianco di chi è sopravvissuto alla Libia, ai barconi, alle politiche disumane di coercizione della libertà di movimento e di salvezza della propria vita, ma non…

discorso di inizio #apriteiporti

#apriteiporti #apriteiporti subito 49 persone, tra cui donne e bambini, in mare da 11 giorni e nessuno li fa attraccare. Meteo in peggioramento e necessità di soccorso a terra immediato per i naufraghi reduci da torture. “Aiutateci a risolvere quello che sta succedendo” https://t.co/WFBDiMKvpL pic.twitter.com/1YFUI4PqJ7 — Baobab Experience (@BaobabExp) 1 gennaio 2019 Scioccante, incredibile ma…

CONFERENZA STAMPA “Accoglienza e transito dei passeggeri della nave GC DICIOTTI: la nostra testimonianza”

CONFERENZA STAMPA “Accoglienza e transito dei passeggeri della nave GC DICIOTTI: la nostra testimonianza” Gioved’ 13 Settembre H 10:30 – Associazione della Stampa Estera Via dell’Umiltà 83/C 00187 Roma Interverranno: – Andrea Costa, Coordinatore dei Volontari di Baobab Experience – Giovanna Cavallo, Responsabile del Team Legale Baobab Experience – Referenti delle Associazioni che collaborano con…

Le invasioni…barbariche

La vicenda della nave Diciotti e dei suoi 177 rifugiati sequestrati è esemplare di quanto il diritto di rifugio sia messo in scacco da scelte e decisioni di singoli individui che cercano di fermare la storia. Il gioco del Ministro dell’interno è pericoloso e ci riporta indietro nell’epoca delle barbarie, della sopraffazione e della inciviltà…

Naufragi di Stato

#apriteiporti #restiamoumani Stamane, attiviste e attivisti dei diritti umani hanno manifestato incatenandosi davanti al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, con giubotti di salvataggio e salvagenti. Dal 10 giugno il Governo ha chiuso i porti alle ONG nonostante i trattati internazionali e siano già migliaia i morti nel Medirraneo dal’inizio del 2018 Nel comunicato stampa…

APRITE I PORTI (aggiornamenti)

UPDATE – 20:00 si è concluso il trasferimento di 274 sopravvissuti sulla nave Dattilo della Guardia costiera italiana e di 250 sulla nave Orione della Marina italiana. La #Aquarius adesso ha a bordo 106 sopravvissuti: 51 donne, 45 uomini, 10 bambini. pic.twitter.com/jwWcRZ7dr6 — SOS MEDITERRANEE ITA (@SOSMedItalia) 12 giugno 2018 Da Piazzale Maslax lo gridiamo…