Anti-migration Pact

Quando la presidente della Commissione Europea, Ursula von der Leyen ha parlato di abolizione del regolamento di Dublino e di “un forte meccanismo di solidarietà”, siamo saltati sulla sedia. Abbiamo scioccamente creduto che “abolizione” significasse “abolizione” e che con “solidarietà” si intendesse “solidarietà”. E invece per abolizione si voleva intendere la previsione di qualche eccezione…

La morìa di Moria

Morìa s. f. [der. di morire]. – 1. Alta mortalità di uomini o di animali, dovuta a malattie infettive epidemiche o, nel caso di animali, a un alto tasso d’inquinamento ambientale: nel ferrarese … riapparve più fiera la m., tifo o peste, come si volesse chiamare […] Un nome, un destino: spostando l’accento il risultato…

Circondati dall’orrore

Siamo circondati! Sud, Nord-Est, Nord-Ovest: a ogni punto cardinale, storie e prassi di violenza e morte Ma l’orrore più grande è che forse ci siamo assuefatti alla brutalità oltreconfine, qualche metro più in là dei nostri marciapiedi e bar di Ventimiglia e Trieste e dei nostri balconi affacciati sul Mediterraneo. Abbiamo un Ministro degli Interni,…

Spariscono i diritti; non le persone

Terzo giorno consecutivo di sgomberi e identificazioni sommarie a Piazzale Spadolini. Un dispiegamento di forze impressionante, una esibizione degna di una parata. Protagonisti e spettatori increduli sono richiedenti e titolari di asilo politico, giovani uomini a cui è stata riconosciuta protezione internazionale o sussidiaria, con DIRITTO all’accoglienza, diritto quotidianamente ignorato, umiliato, calpestato. Da che parte…

#lesvoscalling

Decine di migliaia di profughi si stanno riversando al confine tra Turchia e Grecia nel tentativo di trovare rifugio nell’Unione Europea. La cieca violenza delle forze dell’ordine greche nei respingimenti collettivi sta provocando le prime vittime. Il diritto d’asilo, un diritto umano fondamentale, già nella prassi umiliato e pregiudicato, ora è formalmente sospeso. Migranti, attivisti,…

Il sogno di O. finito contro il muro Europa

O. è un ragazzo di 22 anni proveniente da un piccolo villaggio della Palestina. A 19 anni decide di fuggire in Europa per salvarsi la vita, perché in Cisgiordania o a Gaza è un miracolo solo sopravvivere. Nel 2017 arriva in Germania con un visto pagato oltre 5000 dollari, per il quale si è fortemente…

Non ci hanno strappato tutto, non ci sono riusciti.

Succede che una sera di settembre corri al pronto soccorso del più grande ospedale romano perché un ragazzo arrivato da pochi giorni ha bisogno di cure, succede che questo ragazzo ha evidenti problemi motori e psichici, succede che al triage ci siano di turno due infermiere disponibili e sorridenti, succede che le ore si susseguono…

Siamo tutti in attesa di un #portosicuro. #FateciScendere

Mentre l’Italia è piombata nell’ennesima crisi politica e il Governo è caduto ci sono ancora 356 persone a bordo della #OceanViking che aspettano autorizzazione allo sbarco da 13 giorni. Il #DecretoSicurezzaBis è un’oscenità giuridica che non ha risolto nessun problema di sicurezza nazionale perché l’unico problema di sicurezza in Italia è di tipo sociale con…