BAOHAUS – WINTER EDITION

Un ragazzo somalo, un iracheno, un maliano, un burkinabe’, un guineense e un nigerino…
…ma non è una barzelletta; è un nuovo e bellissimo capitolo della nostra storia.

Sono i nuovi beneficiari di Baohaus, il progetto Baobab che riconosce il diritto all’abitare come conditio sine qua non affinché la persona possa identificare e attivare percorsi di autoderminazione.

L’appartamento in Via Napoleone III e’ diventato un melting pot di culture ed esperienze, un crocevia di persone e storie.

Accanto a Baohaus, Baobab ha finanziato – anche in collaborazione con CiancArìa – progetti di cohausing, sempre nell’intento di favorire processi di emancipazione e autodecisione, con il pieno supporto del team legale di Baobab Experience e di Baobab 4 jobs.

Uguaglianza significa pari opportunità, equità in partenza.
Ma chi arriva nel nostro Paese non solo è costretto a ripartire da zero, ma spesso è costretto a una condizione di permanente privazione, ostacolato in ogni azione diretta ad affrancarsi dalla vita di strada e dalla dimensione solidale o caritatevole per la soddisfazione dei bisogni primari.

Dall’identificazione di un alloggio, al riconoscimento dei documenti di soggiorno, all’ottenimento di un regolare contratto di lavoro, tutto è una strenua battaglia, una prova di resistenza fisica e psicologica.

Non abbandoneremo la nostra azione di protesta e rivendicazione del diritto all’accoglienza e all’integrazione, ma di fronte a un’amministrazione che si ostina a disconoscerlo, proviamo a costruire noi scenari di realizzazione personale.

In fondo è quello che abbiamo sempre fatto: colmare con la responsabilità sociale e la solidarietà dal basso i vuoti istituzionali.

E forse dimostrare a un apparato pubblico inerte e indifferente cosa sia possibile fare con la sola forza dell’attivismo e della solidarietà dal basso è la protesta più grande

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.